La casa di riposo di Castelfidardo firmata Earth System: dove coabitano innovazione ed empatia

In quel difficile momento in cui una madre o un padre anziani, per ragioni di salute o famigliari, non possono più abitare presso la propria casa, non desideriamo altro che una residenza sanitaria assistenziale che si prenda cura di loro.
Earth System – in linea con la propria mission di trovare la ‘soluzione adeguata per ogni locale o abitazione, determinata dallo stile di vita di chi li abita ogni giorno’ – ha realizzato a Castelfidardo una struttura di 3000 mq, con 90 posti letto, pensata specificamente per il benessere delle persone che vi abiteranno, coniugando a questo obiettivo un elevato risparmio energetico e un basso impatto ambientale.

Il team di Earth System, in questa nuova ed emozionante sfida cominciata a marzo 2017 scorso, si è occupata di ogni dettaglio:

  • Impianto idrico
  • Impianto termico
  • Impianto gas medicali
  • Impianto elettrico
  • Impianto trattamento dell’aria con canalizzazione (UTA)
  • Impianto antincendio
  • Impianto di irrigazione
  • Scarichi
  • Impianto a pavimento caldo e freddo (per tutta la superficie di 3000 mq)
  • Impianto di ricambio e trattamento dell’aria
  • Impianto di deumidificazione
  • Centrale termica con pompa di calore, co-generatore e caldaia a condensazione
  • Impianto di illuminazione interna ed esterna
  • Tutta la quadristica
  • Cabina di media
  • Impianto di videosorveglianza
  • Impianto citofonico
  • Impianto rilevazione incendi
  • Impianta di chiamata ospedaliera
  • Impianto di controllo degli accessi.


Un progetto e intervento notevole che Il Resto Del Carlino ha recentemente riportato  tra le sue pagine con l’intento di sensibilizzare ed incentivare quante più strutture simili a questa, rispetto  alla ristrutturazione e i suoi vantaggi.

La casa di riposo di Castelfidardo, calda e confortevole grazie al riscaldamento a pavimento, e con un’attenzione particolare al risparmio energetico (solai e tetto in legno garantiscono una coibentazione altamente performante) è un unicum nel suo genere. Un lavoro di grande importanza per l’innovazione, l’impatto economico e le risorse messe in campo ma, non dimentichiamolo, anche per l’empatia, ossia la capacità di “mettersi nei panni dell’altro”, che vi abita.

I lavori che termineranno a marzo 2018 e ad oggi sono completati al 95%, sono stati affidati con appalto diretto a Earth System dalla Cooperativa Sociale Onlus COOS. La cooperativa COOS è una delle realtà più importanti nella regione Marche in tema di assistenza e promozione dell’individuo ed opera da anni per la salvaguardia della vita di ognuno.
Grazie al coordinamento del Responsabile di progetto, il dott. Gabriele Gentili, che per conto della committenza ha svolto uno importante ruolo di coordinamento tra le aziende appaltatrici, si è potuto raggiungere l’ambizioso obiettivo che era stato prefissato.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *